sito deberlusconizzato

Qualche immagine sull'11 Sett e qualche domanda.

1) Cliccate sulla foto sotto,vedrete il momento dell'impatto. In basso a destra potrete vedere l'oggetto in movimento che colpisce l'edifico e provoca l'incendio. Secondo voi quello un boeing di un centinaio di tonnellate? Ma ammesso che lo fose sarebbe possibile che un boeing di quelle dimensioni, voli a quell'altezza con quella traiettoria, senza lasciare una scia sul prato e divellendo tutto quello che trova sulla sua corsa?

 

 

 

2) Le due foto sotto sono prese dal  satellite. Si vede che stato toccato solo il primo anello ed il secondo danneggiato solo dall'incendio successivo. Riuscite a spiegare come un boeing di cento tonnellate ad almeno 400 km/h abbia potuto provocare un danno cosi lieve?

 

 

 

 

3) Le due foto qui a fianco mostrano l'edificio subito dopo l'attacco. Si pu notare che solo il piano terra stato toccato dall'aereo. I quattro piani superiori sono crollati alle 10:10 circa. L'altezza dell'edificio di 24m.

Riuscite a spiegare come un Boeing alto 13,6m, lungo 47,3 m, apertura alare di 47,32m ed una cabina larga 3,5m possa aver toccato soltanto il piano terra dell'edificio

 

 

 

 

 

4) Se l'edifico stato colpito da un boeing come possibile non ci sia alcuna traccia sul prato?Il carrello di un simile aero ' alto intorno ai 4 metri,controllato da un sistema automatico che al di sotto di una data quota lo fa uscire dalla carlinga. Avrebbe dovuto lasciare un solco ben visibile sul prato.

Diamo che sia successo, in qualche modo. Che fine hanno fatto i resti dell'aero? Si sbriciolato?

E se cosi fosse stato per effetto di un 'immane esplosione,ritorniamo alla questione sopra: come possibile allora che i danni siano cosi lievi?

Domanda di un giornalista: "Cosa rimasto dell'aereo ?"
Chef Plaugher: "In primo luogo, la domanda sull'aereo, vi erano alcuni frammenti di aereo visibili dall'interno durante le operazioni di spegnimento dell'incendio di cui parlavo, ma non si trattava di rottami di grosse dimensioni. Non ci sono pezzi di fusoliera o cose simili." (...) "Sapete, preferirei non fare commenti in merito a questo. Abbiamo numerosi testimoni oculari che sono grado di darvi maggiori informazioni su cosa accaduto quando l'aereo arrivato. Noi non sappiamo, io non so nulla."

 

Domanda di un giornalista: "Dov' il carburante?"
"Pensiamo di avere trovato un pozza nel punto in cui pensiamo sia il muso dell'aereo".

Il testo a fianco stato tratto dalle dichiarazioni di Ed Plaugher, capitano dei pompieri, durante una conferenza stampa presieduta al Pentagono il 12 settembre 2001 da Victoria Clarke, segretario aggiunto alla Difesa.

Riuscite a spiegare perch il comandante dei pompieri non riesce a dire dove si trovano i resti dell'aereo ?

 

5) Per quale motivo si sta facendo coprire il prato antistante al pentagono se non ha riportato alcun danno?

 

 

6) Questa una simulazione dell'impatto. Cosa accaduto alle ali dell'aereo e come mai non hanno procurato alcun danno?

 

 

 

 

 

7) Queste due foto sono state scattate poco dopo l'attentato. Mostrano il punto preciso dell'anello esterno colpito dal Boeing.

Riuscite a trovare il punto d'impatto dell'aereo ?

 

 

Ora chiedetevi come possibile che ci siano tante incongruenze su un solo specifico punto.

Perch il Governo americano ha dato una versione fasulla?   Qualunque siano stati gli errori in quei drammatici momenti, di fronte ad un attacco violente e inaspettato la popolazione avrebbe capito, se fossero state dette parole chiare. Cose c' di tanto terribile da essere inconfessabile ed a richiedere un a versione di comodo, oltretutto raffazzonata ed incredibile?

 

 

Le foto sono state tratte dal sito www.gdaol.altervista.org . Le didascalie e le foto sono  mie,elaborate secondo i miei convincimenti e lo studio che ho fatto della vicenda attraverso libri e documenti on line.  Tra l'altro a chi fosse interessato all'argomento consiglio la lettura di "L'incredibile menzogna" di Thierry Meyssan e Nafeez Mosaddeq Ahmed Guerra alla libert ( sotto alcuni brani)

 

Fonte: http://www.reseauvoltaire.net/ - Le fotografie sono immagini ufficiali disponibili sui server dell'esercito degli Stati Uniti, per altre immagini consultate"Pices conviction" - Traduzione: F. Massini - NB: in uscita, l'inchiesta del presidente del Reseau Voltaire sugli attentati dell'11 settembre, che studia il network di Bin Laden ed il coinvolgimento dei servizi segreti americani [consultate"L'Effroyable imposture"]. "L'affaire du Pentagone

 

                

home|contatti|curiosit |cerca nel sito| chi siamo | archivio

Il sito non protetto da copyright (is copyleft), tutto il materiale disponibile per chiunque ne avesse interesse, si prega solo di citarne la fonte. G.G

 

 

dal 31/8/06: